In quarantena.

Confermo
sulla porta resto fermo
fisso crocifisso
religiosamente
come un Sante Niente

Annuncio
questa volta ci rinuncio
malinconico più maccheronico
come interdetto
per la camera da letto

Osservo
viaggio in casa mi conservo
noioso luminoso
indifferentemente
come un presepio vivente

Insisto
adesso non resisto
enterico più cadaverico
come spettrale
per la rampa delle scale

Lulù Massa

Share This