Ciao amore, buonanotte.

Niente matrimoni, niente funerali, niente scuole, niente scuse, niente voli, niente passeggiate, niente vacanze..niente lavoro.
Gli striscioni “Andrà tutto bene” sbiadiscono al sole. Alcuni sono volati via.
Estetiste chiuse…Donne si depilano al sole con il silk-épil in costume da bagno sul balcone al secondo piano…Parrucchieri chiusi…Mio padre taglia i capelli a mia madre con il rasoio.

“Chi può mettere metta chi non può mettere prenda”…Questo lo slogan della solidarietà.
Oggi quanti morti? 2,6 % più di ieri.
Ah..
Arrivano le mascherine!!! 6.000.000!!!
Ah..
Arrivano i test!!! 25.000!!!
Ah…
Arriva l’app!!! IMMUNI.
Ah…

Ora di mangiare, ora di dormire, sveglia, mangiare…Pausa…Mangiare…Pausa…Mangiare.
Smart working è pausa tra un pasto e l’altro.
Incastrati nel tempo, incastrati dalle nostre mani.

Ciao amore dormi, buona notte, (che domani siamo di nuova qua…).

Non riesco a dormire…il mio giorno è una notte ad occhi aperti.
Quindi sono 2 notti in un giorno. Interminabili giornate dove si vede solo il buio: 24 ore di buio al giorno. Posso scambiare l’ordine delle ore il risultato non cambia.
Ora che tutti dormite approfitto di questa tregua dai pasti, dalle connessioni continue dalle mille informazioni per sentirmi almeno libera di pensare, di giorno non riesco sono troppo impegnata a fare finta che vada tutto bene.

Ary

Share This